AuanaSgheps
ho-visto-la-gente-che-si-paliava-per-i-televisori

HO VISTO LA GENTE CHE SI PALIAVA PER I TELEVISORI.
Il Black Friday è assai emozionante.


ieri ho passato quarantacinque minuti seduto sulla tazza del cesso.

mi dovevo vedere tutte le riprese delle telecamere di videosorveglianza del black friday negli stati uniti.

il black friday è un venerdì dell'anno prima di natale che i supermercati mettono gli sconti fino al centoventi percento.

questo significa un mondo fiabesco fatto di lcd mille pollici a cinquanteuro, e aifon a dodici centesimi, nottate passate nei parcheggi dell'ipercop, evoluzionismo guardato con sospetto, sciuliate sulle scale mobili, dignità nascosta come la fede quando entri in un loungebar di puttane, cazzotti in bocca, maciarde che si stracciano le extension, e negre che fanno scenate muovendosi come ballerine di bionsè.

ma anche, casalinghe che non pensavano di desiderare la guerra più di uno spremiagrumi, placcaggi e touch down, abusi sui cassieri, scaffalature divelte, quei cd di toto cutugno in offerta che restano comunque nelle ceste come sempre, oriuken, puntate di southpark mitologiche, gente ammassata agli ingressi che sogna una vita migliore in case piene di lcd, disabili calpestati, bitch fuckin shit bitch, uh guarda, i cd in offerta, tutte le  hit di toto cutugno, toh, i manifesti della democrazia cristiana, aspè ma quello è gigi sabani o no, ma è na mia impressione o mi sto accorciando, la mia voce, cos'ha la mia voce, voglio la macchina dei ghostbusters, mammina mi compri i gosbaster, mammina, mamma pappa, ma-ma, ma, ma.

mi piace il black friday e l'idea che c'è dietro.
così come mi piacciono i megastore co la musica house che spruzzano profumo attraente nell'aere, e nel mentre che stai in fila alla cassa davanti a te ci sta una diciottenne co gli shorts che gli escono le pacche da fuori, che pensi solo a dove te ne puoi scappare se caso mai assecondi quell'impulso di mettergli un medio a culo.
.

mi piace quando l'uomo diventa primitivo e combatte per cose che manco c'erano nella preistoria.

che quello in realtà, sta gente, mica combatte per i televisori o per i panni per cuollo.
essi si scannano per ciò che può garantire sta roba.
e cioè l'innalzamento del proprio status sociale, che è quello a cui aspirano tutti quelli che non credono veramente che ci sia un paradiso o un premio nell'aldilà, e che quindi è meglio fare i buffoni in questa vita qua.

la scalata del mondo, salire di rango, sembrare persone di successo. 
che il general manager della tua azienda viene a casa tua per valutare una tua probabile promozione e si guarda attorno e pensa azz ma quanti televisori tiene questo a casa, ma allò è popio un subalterno potenzialmente di successo.

il sogno americano, stai per diventare uno buono.

il problema è che però non li devi mai tenere accesi quella serie di televisori che hai pagato cinquanteuro.

perché non sia mai la madonna stanno facendo il telegiornale, e il general manager stava proprio dicendo e quindi senta caro, stiamo valutando anche l'ipotesi di regalarle la fidelity card del nostro golf club, sa, non è una cosa che diamo a tutti, abbiamo analizzato bene il suo caso.

e nel momento in cui egli si sta sfreggiando un polso col taglierino per suggellare il fatto che sei entrato nella loro grande famiglia degli uomini di successo, bell e bbuono si vede in mondovisione, cioè sui tuoi sette lcd millepollici, il telegiornale a reti unificate che fa vedere le immagini del black friday, e esci proprio tu che gli stai chiavando na capata in faccia a un criaturo albino per sottrargli un televisore che il criaturo albino stava trasportando verso la cassa.

e poi si sgama che quel criaturo è proprio il figlio del general manager - è assurdo che il figlio di un proprietario del mondo vada anche lui a ste svendite, ma si sa, la gente più tiene i soldi e più fanno i pezzenti.

e il general manager ovviamente si piglia collera - non puoi dare na capata in bocca al figlio del tuo general manager - e quindi addio alla promozione, e alla tessera del golf club, e quindi ritorni a giocare al minigolf a fuorigrotta, che non so manco se è ancora aperto.

e credimi, la retrocessione al minigolf quando subodoravi le buche del sudafrica è come ritornare a farsi i pescimmano sui film tagliati di telecapri quando ormai esistono siti che ti creano gli ologrammi delle pornostar che intimeno dicono pure il tuo nome co l'accento sbagliato - evàristo invece di evarìsto, per esempio.

e per questo ti dico, continua a lottare per i tuoi diritti e per i televisori full hd, ma stuta la televisione, è meglio, ciao.


Ti piace?

Condividi

Commenti